iCloud: Mail, Contatti, Calendari, App, Foto, Video tutto in the cloud

Cos’è : “iCloud archivia i tuo contenuti e grazie alla tecnologia push li invia in wireless a tutti i tuoi dispositivi. E tutto avviene automaticamente, perché iCloud si integra alla perfezione con le tue app.”

Questa è la dicitura che campeggia sul sito Apple, a me personalmente sembra un rebranding ben progettato e migliorato, alcuni rumors parlano di uno Steve Jobs infuriato per lo scarso successo di MobileMe e infatti durante la presentazione ha ammesso che non è stato uno dei loro migliori servizi, per questi motivi hanno deciso di cancellare il passato (non proprio) e impiantare la nuvola di iCloud nel nostro modo di pensare. “Molti pensano che iCloud sia un hard disk nell’etere, ovviamente è molto di più”, è la nuova fonte di vita per i dispositivi Apple e di relax per gli utenti iPhone e compagnia, ogni cosa presente sul nostro terminale sarà salvata e aggiornata istantaneamente sugli altri dispositivi in nostro possesso.

Tra questi: Contatti, Mail, Calendari, App, Libri, Documenti, Foto, Video, Musica, i nostri backup saranno fatti senza fili e disponibile ovunque avremo un accesso alla rete (come gli aggiornamenti e le sincronizzazioni(!!)) il nostro computer non sarà più la base da cui partire ma soltanto un posto sicuro in cui avremo sempre a disposizione i nostri dati pronti per essere ripresi tramite USB. Dal prossimo autunno quindi avremo GRATIS tutti questi servizi, 5GB di spazio che non terranno conto delle vostre App, della musica, dei libri e del “Photo Stream”, lasciando più spazio per le tue mail, documenti, informazioni, impostazioni, dati delle applicazioni, etc.

Tutti i tuoi acquisti saranno automaticamente installati sugli altri dispositivi in tuo possesso e avrai un quadro preciso della storia dei tuoi acquisti potendo ricaricare le app che magari avevi acquistato ma cambiando Mac hai “perso”(stupida come cosa ma fino a ieri impossibile se non manualmente), potrai effettuare backup tramite wifi e ogni giorno avere sempre al sicuro i tuoi dati nella nuvola, per poi ripristinare il tutto direttamente sul tuo nuovo iPad appena acquistato, dovendo inserire soltanto l’Apple ID e la nuvola si occuperà di farti trovare pronto il dispositivo per te! Photo Stream permette di caricare subito le foto che scatti con il tuo iPhone, per vederle “in diretta” ad esempio con l’Apple TV.

Per la musica discorso a parte, sembrerà strano ma in precedenza gli acquisti di canzoni su iTunes si riferivano ad una singola copia del materiale che non poteva essere scaricata più volte, ora invece viene fatta piovere in ogni dispositivo grazie alla nuvola. iTunes Match, presentato come “One More Thing”, arriverà in autunno e permetterà di “legalizzare” la vostra libreria iTunes al prezzo di 24,99$ (annuali, al momento non si sa nulla riguardo all’Italia).

Facciamo un esempio per capirci: dentro iTunes abbiamo di tutto, dai nostri acquisti a 0,99€, ai nostri CD convertiti in formato digitale, per arrivare ai download da altre fonti (non è chiaro se funziona anche con i download illegali), ora tutto viene scansionato da Apple e messo a confronto con la loro libreria composta da oltre 18 milioni di titoli, quando viene trovata la corrispondenza voi avrete una copia legale e in alta qualità(256Kbps AAC) del brano disponibile su iTunes in the Cloud pronto per essere ascoltato su qualunque vostro dispositivo per un limite di 25000 brani esclusi gli acquisti da iTunes.

Capiremo meglio quando arriverà davvero nelle nostre mani, in ogni caso se dovesse funzionare, sarebbe una specie di condono per le nostre librerie pirata!

QUI la pagina ufficiale di Apple