Zune non avrà il supporto ad un “AppStore”

Zune HD, piccolo gioiellino di Microsoft, non avrà un negozio di applicazioni. O meglio, ve ne sarà uno, ma non sarà aperto a tutti gli sviluppatori.

[singlepic id=172 w=320 h=240 mode=web20 float=center]

Zune avrà sicuramente molte funzionalità interessanti, ma certamente l’idea di chiudere lo sviluppo ai più per affidarlo a un gruppo ristretto di sviluppatori pare proprio una pessima scelta.

AppStore ha fatto la fortuna di Apple proprio per la sua filosofia, la sua apertura a chiunque volesse sviluppare. Ed ora Apple si ritrova con oltre 70.000 applicazioni diverse e molte grandi software house che si preparano a lanciare titoli importanti (da EA, a Rockstar, a Gameloft a Konami).

[singlepic id=174 w=320 h=240 float=center]

Microsoft, con questa mossa, rischia di vanificare il buon lavoro fatto finora con lo Zune HD, lettore di assoluto pregio ma che rischia di essere troppo limitato da scelte decisamente non lungimiranti.