Recensione HTC Sensation XL, in attesa dei nuovi One X e One S con ICS e processori Quad-Core

Il Sensation XL di HTC si piazza ai primi posti tra i super Smartphone grazie al suo ottimo display, l’ audio dedicato Beats e una qualità costruttiva superiore alla media, vediamo la recensione completa dell’ammiraglia HTC in attesa della nuova serie One X e One S.

Le dimensioni generose dello schermo di questo dispositivo si notano a prima vista, in particolare se si è abituati a utilizzare un’iPhone con schermo da 3.5″, il Sensation Xl misura ben 4.7″ di diagonale, raggiungendo a mio avviso il limite della “tascabilità” per uno Smartphone. Nonostante le sue dimensioni generose e l’alluminio utilizzato per la cover posteriore, il peso non supera i 162 grammi e di conseguenza la mano non risulta appesantita durante l’ utilizzo, anche perché, per alcune operazioni, sono necessarie entrambe le mani.

Il display presente nel Sensation XL è un Super LCD ed ha una resa dei colori assolutamente straordinaria, l’ angolo di visuale è ottimo grazie alla tecnologia IPS, è di conseguenza non ha nulla da invidiare al retina display presente in iPhone 4/4S. Nonostante l’ ottima qualità dello schermo, la risoluzione utilizzata (800×480) è alquanto bassa per coprire una superficie così ampia, ma per fortuna questo difetto non si fa notare più  di tanto grazie alle dimensioni generose che ci permettono di aumentare la distanza tra i nostri occhi e lo Smartphone durante l’utilizzo.

Lo spessore non supera il centimetro e la presa risulta sicura, anche se il retro arrotondato non aiuta in caso di mani sudate, i materiali utilizzati sono di qualità abbastanza elevata, ma la scelta di utilizzare una cover posteriore completamente rimovibile annulla quasi del tutto la resistenza dell’alluminio.

Il processore utilizzato da HTC in questo dispositivo, stranamente, non è Dual-Core come quasi tutto il resto della gamma prodotta da HTC stessa, ma grazie ad un elevato ammontare di memoria RAM e una frequenza elevata per il processore, le prestazioni sono ugualmente di alto livello, la fluidità è ottima in quasi tutte le operazioni e in particolare durante la navigazione internet con il browser integrato.

Il comparto fotografico presente è nella media, il sensore utilizzato è da 8Mpx, ma la qualità delle foto non è sorprendente a causa di un rumore elevato e una riproduzione dei colori non sempre fedele, inoltre è presente, in alcuni scatti, il noto problema dell’alone rosa quando ci apprestiamo a fotografare una superficie chiara a distanza ravvicinata. I video sono anch’essi nella media, anche se manca la registrazione Full HD, a causa del processore Single-Core. E’ presente anche un sensore anteriore VGA ottimo per le videochiamate.

La caratteristica più esclusiva introdotta da HTC nel Sensation XL è il Beats Audio, e i relativi auricolari Urban Beats che portano finalmente ad un buon livello la qualità degli accessori in dotazione da parte delle case produttrici. Questi auricolari, prodotti da Monster Beats, sono realizzati con ottimi materiali e hanno un suono buono se utilizzati con un qualsiasi dispositivo, ma fanno un gran salto di qualità quando inseriti nel Sensation XL. Il Beats Audio rende i suoni molto più corposi e pieni, inoltre il Beats Audio può essere utilizzato con qualsiasi tipo di cuffia migliorando sensibilmente la resa della stessa.

L’ ultima caratteristica che differenzia i terminali HTC da qualsiasi altro dispositivo Android è l’ interfaccia Sense. In questo caso la versione disponibile è la 3.5, installata su Android 2.3.5. Uno dei più grandi difetti di Android è personalmente la possibilità data ai produttori di “pasticciare” sull’interfaccia grafica, tutto questo spesso porta a pesanti rallentamenti del dispositivo e inutili animazioni alla lunga monotone. HTC è invece riuscita a equilibrare l’esperienza d’uso semplice e pulita proposta da Android con un miglioramento grafico gradevole e ottimamente progettato nei minimi dettagli, senza lasciare da parte l’ottimizzazione del sistema con l’ hardware, cosa che spesso molti produttori si dimenticano.

In conclusione:

HTC Sensation XL è uno SmartPhone grande e al limite della “tascabilità” ma nonostante ciò si riesce ad utilizzare con comodità, è fluido nonostante la componentistica ed è perfetto per la navigazione Internet, eccelle anche grazie al Beats Audio e alle cuffie comprese nel prezzo, inoltre essendo uscito già da qualche mese si può trovare a prezzi decisamente convenienti. I punti deboli risiedono nella risoluzione dello schermo e nel comparto fotografico non sempre perfetto.

Non sappiamo quando arriverà l’ aggiornamento ad ICS 4.0, ma non dovrebbe tardare. Bisogna anche considerare che tra pochissimo saranno disponibili i nuovi One X e One S. Se siete interessati il prezzo di listino è di 649€, su Amazon si può trovare con un forte sconto.

QUI trovate raccolte tutte le informazioni per ogni terminale Android, con Guide, recensioni, disponibilità aggiornamenti e molto altro!

. 

Recensione HTC Sensation XL, in attesa dei nuovi One X e One S con ICS e processori Quad-Core
Prestazioni rating starrating starrating starrating starrating star
Design rating starrating starrating starrating starrating star
Ricezione rating starrating starrating starrating starrating star
Display rating starrating starrating starrating starrating star
Ecosistema rating starrating starrating starrating starrating star
Qualità-Prezzo rating starrating starrating starrating starrating star
Fotocamera/e rating starrating starrating starrating starrating star
Autonomia rating starrating starrating starrating starrating star
SUMMARY
Ottimo smartphone dalle grandi dimensioni, il sistema operativo è ben ottimizzato e tutto risponde molto velocemente, la fotocamera non convince e la qualità costruttiva è solo apparente, ma nell'utilizzo di tutti i giorni batte molti avversari più nuovi e potenti.
3.8
rating starrating starrating starrating starrating star