Quale offerta?

Come ben sapete in Italia i gestori di telefonia mobile che vendono l’iPhone sono Tim, Vodafone e ultimamente anche 3.

Il team di iJackPhone è andato a controllare quali di questi gestori propongono le offerte più interessanti.


[singlepic id=15 w=45 h=45 float=left]3, con le sue fasce di abbonamenti (29, 49 e 79 euro al mese), offre il cellulare a prezzi più che ragionevoli: da un minimo di 0 € per l’iphone 3G da 8GB (e abbonamento a 79€ al mese) fino ai 299€ per il 3Gs da 32GB (con però abbonamento a 29€ al mese).

Quest’ultima offerta è particolarmente interessante in quanto abbina un modesto costo del telefono ad un canone ragionevole.

Potete trovare qui il piano tariffario offerto da 3.


[singlepic id=16 w=64 h=64 float=left]L’abbonamento Vodafone, invece, è dedicato a chi ha esigenze maggiori. Per il 3Gs 16 GB anche questo gestore offre 3 soluzioni: M, L e XL rispettivamente da 50, 100 e 150€ mensili. La più economica, la formula M, richiede un contributo mensile di 50€ con un anticipo per il telefono di 269€. Un prezzo più alto rispetto a 3 per lo stesso telefonino (199€) ma che offre anche più minuti di chiamate e minuti illimitati verso un numero a scelta. Con ulteriori 10€ (mensili) si possono avere 2GB di traffico su internet. Gli sms sono a consumo (15centesimi).

Potete trovare qui il piano tariffario offerto da vodafone.


[singlepic id=14 w=45 h=45 float=left]Tim offre una grande forbice di abbonamenti per tutte le esigenze da 15 a 180€ al mese. Riprendendo il nostro confronto sul 3Gs 16GB  troviamo come entry level un canone di 15€ mesili con 1 GB di traffico internet incluso e chiamate e sms a consumo. Consumo evitabile con la carta servizi che offre 200 sms mensili a 5€. Offerta in senso assoluto più deludente rispetto allo stesso livello di 3 (anche se ha lo stesso prezzo per il telefonino: 199€) ma che comporta una spesa mensile più lieve.

Potete trovare qui il piano tariffario offerto da tim.


In conclusione Tre offre il maggior numero di GB per la navigazione, perfetto per chi non ha una rete wireless a portata di mano; Vodafone offre abbonamenti a prezzi più alti adatti a chi ha elevate esigenze di chiamate; mentre Tim offre il canone più basso ma con le chiamate a consumo. Sta a noi valutare le nostre esigenze e scegliere la tariffa più adeguata.