Conosciamo meglio i nuovi iPod Touch 3G

Ieri abbiamo assistito ad un evento unico. Tra i prodotti che Apple ha presentato al mondo, i nuovi iPod Touch rivestono certamente un ruolo di primaria importanza.

I nuovi iPod Touch presentano alcune novità rispetto alla precedente versione.

[singlepic id=120 w=320 h=240 mode=web20 float=center]



Prestazioni

Da un punto di vista prestazionale, i nuovi iPod hanno lo stesso quantitativo di Ram dell’iPhone 3Gs, dunque il doppio rispetto al modello precedente. Anche il processore montato è lo stesso, il che garantisce notevoli prestazioni anche con i giochi e le applicazioni più pesanti. Le applicazioni si aprono molto velocemente, impiegando fino al 50% di tempo in meno rispetto al vecchio modello. Anche la navigazione nelle pagine internet risente positivamente dell’aumento di prestazioni.

[singlepic id=122 w=320 h=240 float=center]

La grafica supportata è l’Open GL ES  2.0, la stessa dell’iPhone 3Gs, che garantisce effetti da urlo e grafica mozzafiato.

Funzioni

Il Touch si arricchisce di molte funzioni: eredita dall’iPhone 3Gs il  Voice Control, con cui è possibile interrogarlo tramite comandi vocali circa il brano in riproduzione, informazioni del sistema, richiedere la riproduzione di un certo brano o la composizione di un numero telefonico e molto altro.

[singlepic id=121 w=320 h=240 float=center]

Inoltre con le cuffie col microfono integrato sarà molto più semplice impartire ordini al proprio lettore (disponibile solo sui modelli da 32 e 64 Gb).

La nuova funzione Genius permette di creare playlist on-the-go con artisti e brani simili tra di loro, in maniera da rispondere al meglio ai vostri gusti musicali.

Avrete la possibilità di registrare note vocali, di condividerle inviandolo per email tramite connessione wifi, di sfidare i vostri amici in multiplayer tramite bluetooth. Insomma, questi iPod possono davvero fare molte cose!

[singlepic id=123 w=320 h=240 float=center]

Prezzi

Se poi consideriamo anche il riposizionamento di prezzo…beh, non c’è che dire, Apple ha davvero attuato una strategia molto aggressiva nei confronti del mercato dei lettori.

La versione di ingresso è l’8 Gb, che verrà venduto a 189€, poi ci sono la versione da 32 Gb in vendita a 279€ e quella da 64 Gb che ne costerà 369.

Prevediamo tempi durissimi per il neonato Zune HD di Microsoft…

Ricordiamo ai nostri lettori che solo i modelli maggiori hanno beneficiato dell’aggiornamento hardware, mentre il modello 8Gb ha soltanto subito un riposizionamento di prezzo.