Apple propone accordi agli editori

Altro capitolo del romanzo iTablet.

Secondo Gizmodo, il nuovo Tablet dovrebbe diventare il migliore lettore ebook in commercio, un po’ come successe all’iPod, inevitabilmente destinato a diventare il miglior lettore multimediale al mondo.

[singlepic id=233 w=320 h=240 mode=web20 float=center]


La sua superiorità sarebbe da ricercarsi in più punti di forza: prima di tutto riprenderebbe parte delle cose già viste su iPod Touch e iPhone, quindi multitouch, touchscreen incredibilmente sensibile, multimedialità spiccata; dall’altra parte dovrebbe rivoluzionare il mondo dell’informazione come iPod ha stravolto quello musicale.

Gli ingredienti di questo presunto, e futuro, successo sono da ricercarsi in una serie di accordi che Apple sta già proponendo ai più importanti editori, sulla scia di quanto fatto in passato con la creazione del catalogo iTunes.

In sostanza gli editori contattati finora sarebbero New York Times, Oberlin Press e McGraw Hill, che avrebbero già ricevuto i contratti per consetire ad Apple di ditribuire i contenuti attraverso iTunes.

Con uno scenario del genere, non possiamo che aspettarci che il nuovo iTablet diventi ben presto “il nuovo iPod della lettura”.