Apple implementerà l’RFID nel prossimo iPhone?

L’ennesimo rumor sull’iPhone 4G dimostra quanto sia alto l’interesse degli utenti e degli esperti del settore verso questo nuovo prodotto che presumibilmente giungerà nei negozi di mezzo mondo nell’estate 2010.

Secondo le indiscrezioni fornite a 9to5Mac da Einar Rosenberg, della Nearfiled Communications, Apple avrebbe in mente di implementare la tecnologia RFID nella prossima generazione di iPhone. Al momento siamo ancora in una fase di test, ma nelle prossime settimane potrebbero già essere prese decisioni decisive in questa direzione.

Ovviamente questa svolta epocale potrebbe portare a migliaia di nuove possibilità, tra cui i pagamenti col telefono, la sincronizzazione automatizzata e altre mille opportunità.

Rosenberg ha infatti affermato:

Una fonte altamente attendibile mi ha informato che Apple avrebbe costruito dei prototipi dell’iPhone di prossima generazione con un lettore RFID integrato e ne abbia testato il funzionamento. Non è un NFC pieno ma è un buon inizio per un service discovery, e mi è anche stato riferito che la reazione è stata molto positiva; per questa ragione possiamo aspettarci l’integrazione di tale tecnologia nell’iPhone che verrà.

In parole povere, l’uso di questa nuova tecnologia potrebbe permettere ad altri dispositivi di sentire la vicinanza di iPhone e di interagire con esso, come ad esempio la sincronizzazione (magari Wireless, sarebbe davvero eccezionale), pagamenti (magari passando la carta di credito sul display del telefono). In questo caso anche la carta di credito deve avere il chip Rfid, in modo che i due possano comunicare tra loro.

Forse stiamo assistendo all’ennesima rivoluzione targata Apple: quella dei micropagamenti. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.