Palm riceve la condanna dall’USB Forum

Nelle ultime settimane vi abbiamo tenuti aggiornati sulla questione Palm-Apple, questione che tiene banco ormai da qualche mese.

[singlepic id=213 w=320 h=240 mode=web20 float=center]


Ora l’USB Implementers Forum, l’organismo che riunisce i produttori di periferiche USB, ha vietato espressamente a Palm di continuare su questa linea di condotta.

La cosa comica è che dopo l’ennesima risposta di Apple alle provocazioni, realizzata impedendo ancora una volta al Palm Pre di sincronizzarsi con iTunes, è stata proprio Palm a lamentarsi presso l’USB Implementers Forum.

In pratica Palm usava il Vendor ID di Apple nelle sue periferiche USB per “ingannare” iTunes. La risposta ufficiale è stata che “ Palm può utilizzare solo il Vendor ID assegnato a Palm per gli usi di Palm. L’utilizzo del Vendor ID di altre aziende è esplicitamente vietato”.

[singlepic id=214 w=320 h=240 float=center]

Inoltre, sempre secondo l’organismo di normazione dello standard USB, Apple ha tutto il diritto di procedere come sta facendo, perchè non va contro le regole, continuando ad usare il suo Vendor ID.

In tutta risposta Palm ha dichiarato a Business Week che l’azienda ha tutta l’intenzione di rispondere a questo verdetto perchè gli utenti hanno il diritto di poter scegliere con quale software gestire i propri contenuti.

Siamo certi che non sia ancora l’ultimo capitolo di una storia che va avanti ormai da diverso tempo. Per certi versi Palm ha ragione, perchè Apple gode dal punto di vista dei file multimediali, del “quasi monopolio”. Ma niente può giustificare un comportamento così arrogante e sconsiderato.

Fonte : Gizmodo