L’iPhone 4G potrebbe essere più piccolo del previsto

Oggi emergono nuove notizie sulla prossima versione dell’iPhone. In particolare i rumor di oggi parlano di una diminuzione di dimensioni del melafonino, che dovrebbe passare dagli attuali 3.5″ alle ridotte dimensioni di 2.8″.

[singlepic id=586 w=320 h=240 float=center]


La notizia potrebbe non entusiasmare i più (anche noi siamo un po’ perplessi), ma se vista assieme alla possibile compatibilità della futura versione con tutte le reti del mondo (supporto alle reti UMTS e CDMA), al mancato rinnovo dell’esclusiva AT&T in America (e Verizon usa proprio le reti CDMA) e alla presunta decisione di Apple di affidare la produzione del prossimo modello anche a Pegatron, sussidiaria di Asustek, oltre che da Hon Hai (attuale produttore del 3Gs) ha una logica ferrea.

Apple ha tutta l’intenzione di favorire la diffusione del suo dispositivo, rendendolo compatibile a tutte le reti mondiali. Chissà se, nel caso in cui la scelta dovesse essere confermata, assisteremo ad una significativa diminuzione di prezzo del dispositivo?