Le migliori funzioni di iOS 5 su iPhone 2G,3G e iPod Touch di prima e seconda generazione con Whited00r

iPhone ha appena compiuto 5 anni, come ben sappiamo, siamo alla quinta generazione dello smartphone più amato e più odiato al mondo. Lo stesso vale per iPod Touch che, in silenzio, si è accaparrato fette abbondanti di mercato tra le console e i lettori multimediali. I piani di Apple, per questi suoi prodotti di punta, prevedono un abbandono degli aggiornamenti dopo circa 2, massimo 3, anni di vita. iPhone 3G, ad esempio, fa fatica a mantenere fluido iOS 4.2.1 che è il suo ultimo aggiornamento. Leggevo recentemente una ricerca che indicava, oltre alle forze evidenti del marketing Apple, il mercato dei suoi dispositivi usati come fonte di nuovi acquirenti che, soddisfatti dell’esperienza con l’usato “vecchio”, sono invogliati ad acquistare le generazioni più recenti del melafonino.Per i più “smanettoni” ai quali interessano funzioni come:

  • il multitasking tra le app;
  • servizio simil-iCloud (tramite Dropbox);
  • sfondi, cartelle e altre freschezza grafiche;
  • NewsStand, Reminders e Safari potenziato con Flash Converter;
  • Registrazione Video;
  • App Store dedicato per le app compatibili;
  • Jailbreak e Cydia integrati, senza procedure aggiuntive;
  • Qui trovate tutte le caratteristiche contenute in Whited00r;

è disponibile la versione 5.1 di Whited00r, un semplice firmware modificato che comprende tutte le caratteristiche elencate sopra e ci permette di averle sui nostri dispositivi più “vecchi”:

  • iPhone EDGE (2G o prima generazione);
  • iPhone 3G (o seconda generazione);
  • iPod Touch 1G (o prima generazione);
  • iPod Touch 2G (o seconda generazione);

COSE DA SAPERE:

  1. La procedura è testata ma non sicura al 100%, non proseguite se non avete dimestichezza con Ripristino Software;
  2. Non ripristinare il dispositivo da backup dopo l’aggiornamento, se avrete problemi sarà legato a questo;
  3. Scaricate i file .zip elencati in segiuto, tramite Mac o PC preferibilmente tramite Google Chrome, decomprimendoli troverete i file .ipsw che vi servono;
  4. Se avete necessità di sbloccare iPhone, perché straniero, ricordate di scaricare il file con la scritta “Unlocker”;

PROCEDURA:

  1. Tramite la pagina www.whited00r.com/download/ selezionate il vostro dispositivo;
  2. Troverete alcune istruzioni e attenzioni in inglese, selezionate il firmware di vostro interesse (facendovi largo tra la pubblicità) e prestate attenzione alla versione Unlocker se siete possessori di iPhone che necessiterebbero di essere attivati con SIM straniere;
  3. Estraete il file .zip, se non ci sono stati problemi, dovreste trovare il file .ipsw all’interno;
  4. Lanciate iTunes con il dispositivo collegato e premete il tasto Ripristina e contemporaneamente alt (Mac) o Maiusc (PC);
  5. Selezionate il file .ipsw estratto in precedenza e confermate;
  6. iTunes eseguirà il ripristino (al massimo 15 minuti), attendete il riavvio automatico del dispositivo;
  7. iTunes chiederà se ripristinare da un Backup o impostare come nuovo dispositivo, selezionate la seconda per evitare problemi;

Ora potete godervi il vostro dispositivo rinato, con nuove funzioni e dirci come va?!