iTablet di Apple riconoscerà la scrittura

Apple ha da sempre rinunciato al pennino per iPhone, ma potrebbe averne uno in serbo per il nuovo Tablet. E’ infatti stato trovato un brevetto che dimostrerebbe questa teoria.

Il sistema comprenderebbe una tavola in grado di ricevere gli input di un pennino per immagazzinare informazioni.

[singlepic id=66 w=435 h=350 float=center]


Vi riportiamo le descrizione associata al brevetto:

“Upon the occurrence of an ink phrase termination event, the ink manager notifies the handwriting recognition engine and organizes the preceding ink strokes into an ink phrase data structure…The present invention, in large part, relates to the observation that client applications and handwriting recognition software in pen-based computer systems can make far more accurate ink-related decisions based on entire ink phrases, rather than individual ink strokes.”

In sostanza, al verificarsi di un evento, come il completamento di una frase scritta, il sistema attiva il motore di riconoscimento della grafia e organizza ciò che è stato scritto in un struttura dati … La presente invenzione, in gran parte, riguarda l’osservazione che le applicazioni client e software di riconoscimento della scrittura a penna. I sistemi basati su computer possono avere rese molto più accurate su frasi intere, rispetto a singoli tratti brevi separati.

[singlepic id=621 w=435 h=450 float=center]


Quasi certamente il nuovissimo iTablet avrà un sistema di input multitouch come quello dell‘iPhone, ma questo brevetto dimostra che Apple sta anche pensando ad implementare un sistema di scrittura “tradizionale”. Si delineano i tratti di un prodotto eccezionale.

[singlepic id=67 w=435 h=450 float=center]