Con l’app Longevity di Trend Micro per Android tieni sotto controllo il consumo della batteria e puoi allungare la durata

La batteria è diventata il limite più grande dei nostri smartphones e degli strumenti tecnologici mobili in genere. Dipende sempre dall’utilizzo, ma come non lasciarsi tentare dalle miriadi di possibilità offerte dai nostri amati smartphones? Chi li utilizza anche per lavoro, quasi sicuramente, ha almeno una batteria di riserva se non ha la possibilità di ricaricare il device il altri modi. Ognuno sfrutta a suo modo il dispositivo e si organizza perché quest’ultimo lo accompagni almeno fino al rientro a casa o al raggiungimento di una presa elettrica o simili. Con tutti gli accorgimenti che possiamo avere, spesso ci si mettono anche: sistemi operativi e app non perfettamente ottimizzati e con vari bug (alcune versioni di iOS ad esempio hanno sollevato il tappeto dov’era nascosto tutto quel codice con un voglia spropositata di ioni di Litio), Android tra i suoi pregi può vantare una schermata molto completa, tra le impostazioni, per tenere la batteria sotto controllo e conoscere cosa la può abbattere e con quale velocità.L’app Longevity Battery Saver (Beta) di Trend Micro (LINK Android Market) potenzia le statistiche sull’utilizzo della propria batteria aggiungendo, ad esempio:

  • le notifiche che ci avvertiranno quando un’app si comporta in modo anomalo, consumando troppa energia;
  • un tasto per la disattivazione di tutte le attenne ad eccezione di quella cellulare (potremmo chiamarla modalità cellulare vintage) per chiamate ed SMS;
  • una lista nera dove inserire quelle app che minano la durata;
  • contatto con Trend Micro che ci permetterà di conoscere le loro statistiche, raccolte tra tutti gli utilizzatori dell’app, sulle applicazioni più virtuose;
  • altre piccole impostazioni con un indicatore di minuti risparmiati applicando questi accorgimenti per l’ottimizzazione;

Insomma tutti gli strumenti per ottenere sempre il massimo dalla batteria del nostro smartphone Android, gli utenti iPhone sbavano e invidiano, ma una soluzione ci sarebbe ed è valida per tutti: disintossichiamo almeno parte delle nostre giornate dai nostri smartphones e da internet, ne gioverà anche la salute, oltre alla batteria e alle nostre tasche.