Apple sta pensando al divorzio da AT&T

Secondo Brian Marshall, analista di Broadpoint AmTech, intervistato recentemente da Bloomberg, Apple è vicina alla rottura definitiva con AT&T.

I motivi di tale separazione sarebbero da ricercarsi nello scarso servizio offerto dall’operatore americano.

[singlepic id=679 w=435 h=400 float=center]

Infatti solamente il 4% dei possessori americani di iPhone sarebbe in grado di saturare l’intera rete 3G di AT&T. Il problema non è affatto trascurabile. Proprio per questo Apple avrebbe già deciso di affidare il prossimo gioellino alle cure di Verizon, possibile complice anche nel lancio del prossimo iTablet. Entro giugno 2010 dovrebbe avvenire il divorzio.